FLUSSO PRODUTTIVO

L’ampliamento della superficie coperta e la razionale distribuzione degli spazi permettono un miglior flusso produttivo e l’espansione della dotazione di macchine per lo stampaggio, ampliando la gamma di misure e la differenziazione dei particolari. La produzione di particolari speciali si arricchisce, le misure prodotte spaziano da un diametro minimo di 2,5 mm ad un diametro- massimo di 14 mm e le lunghezze arrivano ai 120 mm. Le macchine si dotano di attrezzature che permettono la fornitura di particolari assemblati e l’acquisizione di macchinari a 4 stazioni con la filettatura in linea consente la produzione di particolari finiti senza ulteriori passaggi.